Due installazioni audiovisive realizzate nel nuovo parco termaleAquardens nei pressi di Verona, su commissione dello studio di Alessandro Bettonagli.

Due composizioni, la salina e la grotta, dove musica e luci nascono e vivono insieme, così come i giochi d’acqua che attraverso un sistema di controllo personalizzato entrano a fare parte della composizione, in questo modo il suono, diffuso in 16 e 8 canali discreti, interagisce con le luci e con l’acqua per creare un esperienza sensoriale unica.

 

 

Composizione e programmazione: Paolo Solcia Mattia Trabucchi

 

Scenografie:Alessandro Bettonagli

Acquardens

Multimedia sound and light installation for Acquardens spa center