Ars Electronica 2014


Gala

Il tema di quest' anno é C... Come cambiamento (cyber space challenge, chances, copyright, creativity)

Ripensare ad una nuova posizione dell'uomo nel mondo.

Economica, Sociale, civile, tecnologica e artistica.

Quello che molte persone sentono é che bisogna cambiare perché così come ora non possiamo andare avanti, nella religione, politica, scienza.

Il primo passo é incentivare l'innovazione. La creatività e l'innovazione sono la base per lo sviluppo della società.

Quest'anno il festival si sviluppa maggiormente nella città piuttosto che nelle solite location.

Entra infatti nelle gallerie commerciali della cittá, chi sta nella sua casa non é certo propenso al cambiamento.

35° anniversario.

Un festival alla città di Linz porta tantissimi giovani creativi, un posto per giovani creativi che girano la cittá, quest'anno si sviluppa maggiormente nei luoghi pubblici, per cercare di raggiungere persone e gruppi sociali che non si sarebbero raggiunti rimanendo dentro i soliti luoghi.

L'arte in tutte le sue forme diventa una forza guida per l'innovazione.

ars é un festival unico, di avanguardia, in termini economici si chiamerebbe world power and cutting edge of development,

Nica. Dio della vittoria nell'antica Grecia.

Digital communities

vincitore: Fumbaro project - tsunami

La categoria nasce quando nasce il concetto di social, media.

Le persone non solo usano la tecnologia ma diventano parte di essa.

Takeo Saijo ha creato un portale per creare una rete di servizi tra le vittime dello tsunami, tramite la gestione degli aiuti e creando opportunità di lavoro.

Quello che era importante creare era un contatto orizzontale tra le persone in modo che possano offrirsi tra di loro quello di cui hanno bisogno.

Interactive art

loophole4all.com

Paolo cirio ha creato un Sito web per creare una compagnia con sede offshor.

É un sito che funziona d'avvero. Frutto di un lavoro di un paio di anni.

Pensato per far riflettere le persone riguardo a questo sistema mortale che utilizzano le compagnie per non pagare tasse.

Sonic

Drum machine analogica, costruita dentro un grande scaffale dalle sembianze di una vecchia drum machine analogica dove ogni suono viene creato meccanicamente.

FIS: la creatività é un prodotto che va accumulato e non (exploided)

The next idea:

Blindmaps (voestalpine art and technology grant)

Progetto per la guida dei non vedenti in città.

Collide@cern

Ryoji ikeda / ariane koek

Sono stati in residenza al CERN

Sembra un posto molto disordinato al primo impatto, un posto molto grande però allo stesso tempo microscopico per quello che si ricerca.

Kelly Snook:

Ha creato un progetto per fare musica con una mano.

Visionary pioneers of media art:

Ray ascott:

Pioniere dell'arte digitale.

Smette di pensare all'arte come oggetti ma come esperienze in grado di stimolare idee.

Ha Cercato si stimolare l'attività e l'interazione sociale.

Computer animation:

Walking cities /

U19:

Femme chanel - Emma fenchel / sara oos

Ha realizzato in film aggiungendo dei sottotitoli in una campagna pubblicitaria di chanel e cambiando il senso del film.

Symposio III: future innovation.

Voicevision(jp)

Need to change.

Marketing: deve essere più trasparente verso i clienti.

water fall marketing: tutto é segreto fino a che il prodotto viene lanciato e poi una volta lanciato va sui Mass media

Ground well marketing: Comunità attiva che partecipa allo sviluppo del prodotto.

Oliviero toscani

Imposta un discorso nettamente contro il consumismo, il primo cambiamento che deve essere fatto é questo. Verso una società che nei secoli ha le guerre come filo conduttore.

Gli artisti e i creativi dovrebbero adottare questo tipo di vita, sovversivo.

Essere creativi significa non avere sicurezza ( non ci può essere ricerca senza rischio)

La creatività richiede un elemento di non controllo, per questo i creativi sono nemici dei conservatori

Bisogna creare un dialogo vero, non isolarsi dietro ad un computer.

La notte dei concerti

La grande notte dei concerti inizia come consuetudine al lentos museum, con uno spettacolo di musica concettuale del peercussionista .... ... Che esegue un originale spettacolo con tamburi dalle pelli completamente allentate e marchingegni digitali da lui creati.

Si entra poi alla grande sala della brucknerhaus "in a perpetual state of flux" dove tutto é preparato meticolosamente, a partire dal foyer dove ad accompagnare il pubblico in sala sono i suoni di " inventino for radio no.1" di Barry Bermange & Delia Derbyshire, la storica sound designer radiofonica della BBC, all'interno della sala prima del concerto comunicazioni tra lo spazio profondo mentre i visual di O'lan Cori presentano un monolite alieno dalle sembianze di un occhio in uno spazio digitale lo-fi, si spengono le luci e si comincia con il celeberrimo tema di doctor Who.

La serata prosegue con un alternarsi di brani di Philips glass per orchestra e pianoforte intervallati a video e registrazioni documentaristiche provenienti dagli studi della BBC negli anni '60

La prova di forza (per il pubblico) della serata é sicuramente Stay tuned, ispirato dal momento dell'accordatura dell'orchestra, il brano si sviluppa per quasi 45 minuti, nella pressoché assoluta immobilità dinamica e tonale, mutando di timbro e portando l'ascoltatore di strumento in strumento come in una lentissima camminata attraverso l'orchestra. I più probabilmente sono stati svegliati dagli applausi finali.

SONOTOPIA

Per concludere probabilmente L'intervento sonoro più meritevole é "Sonotopia / the resounding City" un evento che é durato tutto il festival e che si divide in 3 parti, workshop, installazione e concerto finale del lunedì sera a conclusione di ars elettronica.

" Sonotopia non mette in scena una produzione in questa location; le premesse stesse sono l'attrazione" questo é il Concept del team Hörstadt che ha creato l'installazione, niente é stato inventato, il punto é portare l'attenzione su quello che già esiste, la città come uno spazio tonale, l'architettura crea spazi e superfici che riflettono il suono, questo rende l'architetto il vero sound designer e l'edificio il direttore d'orchestra. Gli strumenti diventano così le grondaie, le fogne, i tetti, le finestre. Ogni uno con la propria frequenza fondamentale che é stata accuratamente misurata dal team per poi abbinarci il suono più appropriato.

Il concerto......

Nel workshop Anton Bogendofner parla ( volutamente con voce flebile, inducendoci a porgere l'orecchio) di antropologismo acustico, spesso ci troviamo in luoghi pubblici dalla pessima acustica e il sound designer viene chiamato solo quando l'edificio é ormai stato costruito per tentare di risolvere aberrazioni acustiche. Il fatto che gli architetti pongano così poca attenzione all'acustica degli spazi fa pensare allo stato della società attuale, se ci pensiamo in effetti la cosa fondamentale della democrazia é il diritto di poter avere una voce così come di poterla sentire, al contrario gli edifici di banche e corporazioni dell'epoca moderna sono pensati come delle fortezze medievali, dove attraverso robusti e impenetrabili muri nemmeno i sono riescono a penetrare, dove nessuno vuole ascoltare l'individuo.

#arselectronica

Featured Posts
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Recent Posts
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square